Sabato, 17 Novembre 2018
   
Text Size

UNA GIORNATA DA PIRATI PER RUBARE UN SORRISO

pirati2018 rid

UNA GIORNATA DA PIRATI PER RUBARE UN SORRISO

 

Le Immagini dell'evento

 

Anche quest’anno siamo riusciti a realizzare un sogno:
una giornata benefica a favore di disabili fisici e mentali, bimbi in condizioni di difficoltà famigliare e scuole elementari del centro storico.
Forti dell’esperienza maturata lo scorso anno, Massimo GIANNELLI, Gianluca MORINI, Stefania PIANA, Renato RIXI, Sabrina ANTOGNOLI, Laura FERRARO, Federico DE SIMONI e Patrizia, Ilaria e Filippo (gli AMICI con i quali da sempre progettiamo e realizziamo questo tipo di eventi per i bimbi) abbiamo contattato Jedda FAYÇAL, il Comandante del Galeone Neptune ormeggiato presso Ponte Calvi al Porto Antico di Genova, egli, persona meravigliosa quale è, si dimostrava entusiasta del progetto dandoci piena disponibilità dell’imbarcazione ed a titolo gratuito.
Individuavamo la data dell’otto ottobre (al fine di favorire la possibile partecipazione delle scuole) per promuovere l’evento titolandolo UNA GIORNATA DA PIRATI PER RUBARE UN SORRISO, considerando l’attenzione che la nostra Società di Mutuo Soccorso ha sempre riservato a bimbi e ragazzi in difficoltà, proponevamo al nostro Presidente Riccardo GABELLA, di inserire l’evento in quelli relativi alla commemorazione per il 130° anniversario della fondazione della Società. Egli immediatamente faceva sua l’idea dandoci pieno mandato nella realizzazione.
Dietro un evento di questa portata vi è una mole di lavoro notevole, partiamo dalla parte nautica relativa a due bialberi che si dovevano affiancare al galeone, con equipaggi in abiti pirateschi, che avrebbero dovuto simulare un abbordaggio, qui entrava in gioco Renato RIXI che coinvolgeva due armatori da sempre nostri amici i quali si rendevano disponibili gratuitamente all’evento, la sicurezza in mare era garantita dallo stesso Renato pilota del gommone a chiglia rigida della Società di Salvamento Sezione Voltri oltre ovviamente alla Guardia Costiera che, agli ordini del Capitano di Vascello Giuseppe BONELLI, presenziava con l’impiego di una unità navale.
Renato otteneva dalla Forneria Drago la fornitura di focaccia secca, canestrelli e crostate a titolo gratuito, forneria sempre presente nelle nostre iniziative benefiche, parimenti Massimo GHIGLINO contattava il Panificio PRIANO, anch’egli sempre attento alle nostre iniziative, il quale forniva a titolo gratuito alcuni cabaret di focaccia. Le bevande erano fornite dalla nostra società come gli spettacoli pirotecnici. L’intrattenimento era a cura del Mago Marti (SARTI MAGI) e di Luca STORACE (chitarra dei Buio Pesto) che accompagnava lo svolgimento della giornata con pezzi karaoke eseguiti live.
Ad ogni bimbo partecipante veniva donata una bandana ed una spada in gomma piuma (fornite a prezzo di favore da Party Game). I gadget ed il pagamento per i diritti d’autore S.I.A.E. erano offerti da Salvatore PRATO, presidente della Nuovo Borgo Terminal Container.
Il Signor Comandante autorizzava i Colleghi che volontariamente avessero collaborato al regolare svolgimento della manifestazione a presenziare indossando la tuta operativa, come sempre erano presenti Claudio MUSICO’, Nadia GALLI, Loredana CRIVELLINI e Maria Teresa SABATINO, in abiti civili erano invece Gino BLE’ ed Ilaria MARCHESE, presenziava anche l’Assessore Stefano GARASSINO.
Terminata l'accoglienza degli ospiti che venivano fatti accomodare sul ponte superiore si iniziavano le operazioni in mare che vedevano l'accosto sulla dritta del Galeone di due barche a vela con equipaggi in abiti pirateschi, si inscenava una breve battaglia con alcuni petardi esplosi in mare e lanciati dal molo, ma soprattutto con un nutrito lancio dalla murata di dritta, ad opera dei piccoli ospiti, di palloncini pieni d'acqua.
Alcuni membri dell'organizzazione vestiti da pirati salivano a bordo del galeone, inscenando una breve battaglia con altri Colleghi mascherati. Al termine della tenzone, uniti agli ospiti, si partecipava ad una battaglia a strofe di canzoni e si assisteva al fantastico spettacolo del mago. Quindi merendona servita da Colleghi e volontari, foto ricordo e saluti di commiato dandosi appuntamento per l’anno venturo.
Un grazie a tutti i partecipanti per la collaborazione e la disponibilità prestate. 

Paolo ZOBOLI

Su questo sito usiamo i cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando a navigare sul sito date il vostro consenso ad accettare i cookies. privacy policy.

Accetto cookies per questo sito.