Lunedì, 24 Febbraio 2020
   
Text Size

2019 - Vobbietta-Marmassana-Bric Camere

29-11-2019 Bric Camere da Vobbietta per le dorsali delle Valli Vobbia, Spinti e Sisola

Ho approfittato di una rara e bella giornata di sole, di un autunno fra i piu' brutti che io ricorda, per un bel itinerario ad “Omega” sulle dorsali delle Valli Vobbia, Spinti e Sisola. Il percorso inizia a Vobbietta dalla S.P. n° 8 di fronte ad un Bar Ristorante. Lasciata l'auto nello spazio del parcheggio, ivi segnato poco a monte dal punto di partenza parto, con Domenico, alla volta del sentiero che, attraverso il ponte sul Torrente Vobbia, guadagna presto quota nel bosco su di un largo sentiero “un tempo” ben lastricato. I primi tiepidi raggi di sole ci accolgono dalla cascina Strinà, la superiamo e verso la fine del bosco... ecco Marmassana e su di una magnifica dorsale erbosa, alla nostra destra, la Chiesetta Madonna della Guardia... un'incantevole posto. Dalla Chiesa Parrocchiale del paese, seguiamo il sentiero che sale, su asfalto, verso le ultime case del paese. Lasciamo l'asfalto e lo sterrato verso il Paese abbandonato di Casissa e svoltiamo a sinistra e risaliamo, dapprima per costa poi per dorsale sino all'Alpe di Casissa, altro “pulpito” panoramico. Prima della fine del bosco scopriamo, alla nostra destra, posizionata su di un'altra dorsale erbosa e panoramica, un pilone votivo eretto dai cacciatori nel 1999. Dopo un breve rifornimento riprendiamo il largo sentiero che per dorsale e per costa ci porta sulla vetta boscosa del Bric delle Camere, passando per il Mte. Lerta (cima boscosa con alcune pietre come vetta). Inizia ora la lunga discesa verso il Castello della Pietra, attraverso l'abitato di Caprieto. Ritornati sull'asfalto della Provinciale n° 8, dopo 7 ore di cammino, con soste, e percorsi circa 15 chilometri, abbiamo raggiunto l'auto a Vobbietta tramite autostop. NOTE: gita molto bella e abbastanza lunga, da farsi possibilmente con terreno asciutto e con belle giornate. Prestare attenzione alla segnaletica scarsa e sbiadita (da Marmassana al Bric d. Camere), e ad alcuni tratti in diagonale nel bosco e al sentiero verso il Castello d. Pietra... questi se bagnati o umidi. Da Caprieto, verso il Castello d. Pietra, seguire il rombo giallo... lo si trova a metà del vicolo a destra (entrati in paese foto 43 e 46).
E' bene portarsi acqua.

Come sempre le foto “raccontano” l'escursione.

Il socio Bruno M.

/>

Su questo sito usiamo i cookies per migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando a navigare sul sito date il vostro consenso ad accettare i cookies. privacy policy.

Accetto cookies per questo sito.