26-09-2020 Monte Becco, Monte Bado e Monte Croce dei Fo' da case Becco “giro ad anello”.

Dopo un (mio) breve “stacco” dalla montagna, oltre che per riposarmi e dedicarmi all'acqua... di mare, riprendo la mia grande passione con questo bel giro ad anello sull'Appennino che, grazie a Mauro, mi porta a conoscere e a salire, per la prima volta, tre vette poco al di sotto dei mille metri. Miei compagni di escursione, oltre a Mauro, sono: Carlo, Franco e Piero. Posteggiate le auto nell'area di sosta adiacente all'ex osteria del Becco saliamo, davanti a noi, il ripido sentiero della dorsale Ovest del Mte. Becco seguendo la segnaletica punto-linea rossa. La salita, sebbene ripida, e' abbastanza breve e notevole è il panorama in tutti i suoi gradi (all'orizzonte si vedono abbastanza bene l'Isola di Gorgona, Elba, Capraia e Corsica, da sinistra a destra). Scendiamo ad una Sella per poi salire, su dorsale, la seconda vetta di giornata: il Mte. Bado. Scendiamo verso il Colle del Bado prestando qualche attenzione alle condizioni e alle conformità del terreno (ripido ed oggi fangoso). Seguiamo i tre punti rossi e con una diagonale a sinistra arriviamo ad una Sella... poi a destra su dorsale sino all'ultima vetta di giornata: il Mte. Croce dei Fo'. Per il vento quasi freddo di tramontana scendiamo, per un breve boccone, a ridosso della vetta sotto i raggi del sole ancora caldo. Con lo stesso sentiero scendiamo al Colle e seguendo i tre punti rossi, ci avviamo, a destra, nel bosco verso case Becco concludendo il breve, panoramico e bel giro ad anello in ore 03,15, con soste. NOTE: breve e bella escursione, valutata E. Portarsi acqua. AVVICINAMENTO: si puo' arrivare all'area di sosta dell'ex Osteria del Becco (o Case Becco) da piu' versanti: da Corso Europa per la Via Tanini e la strada panoramica del Mte. Fasce. Da Sori seguire la SP. 71 per Sussisa sino a Case Cornua poi a sinistra per la SP. 67. Dalla Val Fontanabuona (SS. 225) seguire la SP. 19 per Pannesi, Calcinara... innesto SP. 67. In ultimo, per chi proviene da Levante, sempre dalla Val Fontanabuona, giunti a Gattorna seguire la SP 333 per Tribogna, Pian dei Preti Calcinara... innesto SP 67. Spero di non aver creato confusione.

Foto a seguito.

Il socio Bruno M.

ozio_gallery_nano


Gestione Privacy